La Comunicazione non verbale

Considerate che nella comunicazione la maggior valenza è data dal non verbale (55%) in quanto i messaggi del corpo, che spesso vengono trasmessi del tutto inconsapevolmente, sono individuabili e delineano con decisione il livello di congruenza tra ciò che asserite e ciò che in realtà pensate.
Provate a verificare quanto possa cambiare la vostra maniera di comunicare a secondo della posizione che assumete e vi renderete conto l’importanza di un’efficace gestione del non verbale.
Ad esempio, se durante la spiegazione del programma di un corso doveste sottolinearne la convenienza, utilizzando i termini più appropriati ed il tono e volume della voce più confacenti, ma la vostra postura esprimesse tutto il contrario di ciò che state affermando (magari perché il vostro sguardo, i vostri silenzi, la vostra postura denotano una mancanza di sicurezza) come pensate che potrebbe reagire il potenziale corsista?
Credete che riuscirebbe a convincersi della bontà del servizio da voi offerto?
Oppure ritenete che possa iniziare a nutrire dei dubbi in merito alla vostra trasparenza e sincerità?
Provate adesso ad immaginare la stessa gestione del cliente con un atteggiamento, però, differente: guardate l’interlocutore dritto negli occhi e sottolineate le parole con gesti decisi.
Non è assicurato che riusciate a convincerlo a partecipare al corso; è certo, però, che la vostra postura, e soprattutto la congruenza tra ciò che dite e come lo dite non lasceranno spazio per alcun dubbio inerente alla vostra preparazione, motivazione, professionalità!

Fabrizio - Benessere Mentale


 



No response to “La Comunicazione non verbale”

Posta un commento

CREA IL TUO CONTO ONLINE FACILE, CONVENIENTE, SICURO E GRATIS:

Effettua la registrazione a PayPal e inizia subito ad accettare pagamenti con carta di credito.

IL VIDEO DELLA SETTIMANA