Accesso diretto all'inconscio

L’uomo riceve consapevolmente un massimo di 16 stimoli al secondo, mentre il suo inconscio ne può ricevere fino a 100 miliardi.
Nell’inconscio troviamo immagazzinate tutte le informazioni che riguardano il genere umano, perciò esso costituisce una fonte inestimabile di conoscenza e di informazioni sempre disponibili.
Albert Einstein postulò che l’uomo utilizza mediamente solo un 5% delle sue risorse mentali e, tolte rarissime eccezioni, la parte restante sembra rimanere in “Stand By” per tutto l’arco della vita.
Non sarebbe dunque eccezionale, se non addirittura geniale, poter aprire un canale di comunicazione che dia accesso diretto all’inesauribile biblioteca dell’inconscio?
E' possibile riuscire ad individuare una chiave di accesso all’inconscio ed in modo semplice ed efficace, a decodificarne razionalmente le preziose informazioni ivi contenute.
Questo permette a qualsiasi individuo, di interagire con un enorme banca dati in piena consapevolezza e in stato di assoluta veglia per sfruttare tutto il potenziale di risorse della mente.
E nella condizione di piena consapevolezza, accade un’ immediata sincronizzazione degli emisferi cerebrali, ciò significa che una volta attivato il canale, la metà sinistra (razionale,
analitica) e la metà destra (immaginifica, intuitiva) lavorano contemporaneamente e in modalità sincronica.
Questa modalità consente una sospensione dei vincoli spazio temporali proiettando l’individuo oltre la percezione del quotidiano.
Solo così è possibile ricevere informazioni di ordine superiore riuscendo a decodificarle in modo corretto.
La ricerca scientifica sul funzionamento cerebrale ha dimostrato che il cervello umano è simile ad un ologramma, ciò significa che ogni parte contiene il tutto. Questo spiega ad esempio come mai un cervello a cui viene amputata una parte, possa comunque continuare ad assolvere le sue funzioni.
In conclusione, si può affermare che è necessario far agire contemporaneamente entrambi gli emisferi, il sinistro (linguistico-analitico) e il destro (figurativo-intuitivo) (sincronizzazione degli emisferi).
Questo consente di recepire immagini, classificarle analiticamente ed incasellarle in risposta alle proprie domande e questioni di vita personali.

Fabrizio - Benessere Mentale





No response to “Accesso diretto all'inconscio”

Posta un commento

CREA IL TUO CONTO ONLINE FACILE, CONVENIENTE, SICURO E GRATIS:

Effettua la registrazione a PayPal e inizia subito ad accettare pagamenti con carta di credito.

IL VIDEO DELLA SETTIMANA