Se vuoi puoi!

Credo fermamente in questa piccola e sintetica frase, perchè so per esperienzaa, oltre che per quanto ho visto accadere a molte altre persone, che solo a questo modo è possibile arrivare dove uno vuole arrivare, ottenendo quello che desidera ottenere, raggiungendo gli obiettivi che si è imposto di raggiungere!
Uno su tutti, probabilmente il più famoso, è sicuramente Anthony Robbins che con la storia della sua stessa vita; ha ispirato non pochi a fare come ha fatto lui, ossia a non mollare mai!
Però, credere in questo non è facile e soprattutto spesso non è affatto semplice, perchè implica l'accettazione di quanto sia stata nostra responsabilità la creazione del mondo che vediamo attorno a noi. Questo non è facile... anzi!
Ecco perchè spesso, quando affermo in modo fermo e sicuro "Se vuoi, puoi!" vengo aggredito e "trattato in malo modo" (secondo i canoni classici dell'educazione) nonchè accusato di "non voler capire" il perchè ed il percome "loro" non possono proprio... non è che non vogliono, ma proprio NON POSSONO!!!
Dal mio punto di vista (dettato sempre da cose apprese, ma soprattutto da esperienze dirette fatte su me stesso in primo luogo) questo è un tipico atteggiamento da vittima, ossia da chi decide che non è mai "colpa sua" (ma il termine colpa è improprio, perchè andrebbe usato il termine RESPONSABILITA') ma di mille e più cause esterne a lui, se non può proprio fare in quel modo o cambiare quell'altro aspetto della sua esistenza. Comportarsi così significa delegare al mondo esterno il grande potere di decidere su cosa possiamo o non possiamo fare della nostra vita... e io, mi dispiace, non ci sto proprio!
Quello che mi accade, bello o brutto che sia, è completamente sotto la mia totale responsabilità, perchè questo è per il momento l'unico atteggiamento positivo e utile a farmi vivere ora su questa dimensione terrestre.
Quindi non accuserò mai il tempo, la società. il governo, la razza, la crisi, la mamma, il partner ecc. ecc. per quello che mi accade, altrimenti cosa potrei poi fare per cambiare quella situazione?
Esattamente quello che fanno tutte le vittime di questo mondo, ossia NULLA!
No grazie, io non ci sto! Che vi piaccia (e spesso non vi piace) continuerò ad insistere con il mio "Se vuoi, puoi!"

Fabrizio - Benessere Mentale





No response to “Se vuoi puoi!”

Posta un commento

CREA IL TUO CONTO ONLINE FACILE, CONVENIENTE, SICURO E GRATIS:

Effettua la registrazione a PayPal e inizia subito ad accettare pagamenti con carta di credito.

IL VIDEO DELLA SETTIMANA