Stati d'animo

Due sono le principali componenti di uno stato d'animo.
La prima è costituita dalle nostre  rappresentazioni interne, la seconda dalle condizioni e dall'uso della nostra fisiologia.
Pensa per esempio a come tratti tua moglie o tuo marito quando rincasano più tardi di quanto avessero promesso. Il tuo comportamento dipenderà in larga misura dallo stato d'animo in cui ti troverai nel momento in cui la tua dolce metà tornerà a casa, e sarà determinato da ciò che ti sei raffigurato mentalmente circa le ragioni del ritardo.
Se ti sei immaginato/a la persona vittima di un incidente, ricoverata in ospedale o addirittura morta, quando varcherà l'uscio di casa, l'accoglierai con un sospiro di sollievo, in lacrime, oppure abbracciandola stretta chiedendole quel che è accaduto.
Se invece ti sei raffigurato mentalmente una relazione clandestina, gli riserverai sicuramente tutt'altra accoglienza quale risultato del tuo stato d'animo.
Ma che cosa induce una persona a raffigurarsi le cose a partire da uno stato d'animo di preoccupazione, laddove un'altra crea rappresentazioni interne che la mettono in condizione di sfiducia o ira? Ci sono molti fattori che intervengono.
Ci si può essere ispirati a dei modelli, come ad esempio i genitori che possono aver vissuto esperienze simili, dando vita ad un sistema di credenze mentali che modificano lo stato d'animo condizionando le nostre future rappresentazioni interne.
Ma c'è un fattore ancora più importante del nostro modo di percepire e rappresentarci il mondo, ed è la nostra fisiologia. La tensione muscolare, ciò che mangiamo, il nostro modo di respirare, hanno un'incidenza enorme sul nostro stato d'animo.
Se il tuo organismo è in una condizione produttiva, probabilmente immaginerai il tuo consorte bloccato dal traffico. Se invece sei in uno stato fisiologico di tensione o di stanchezza, se sei in preda a dei dolori fisici o hai un basso livello glicemico, tenderai a rappresentare situazioni certamente negative.
Rappresentazioni interne e fisiologia interagiscono continuamente tra loro creando lo stato d'animo nel quale ci troviamo, e questo determina a sua volta i nostro tipo di comportamento.
Per controllare e dirigere i comportamenti, dobbiamo controllare i nostri stati d'animo; e per controllare questi ultimi, dobbiamo controllare e dirigere consciamente le nostre rappresentazioni interne e la nostra fisiologia.
Immagina se potessi riuscire a controllare al cento per cento i tuoi stati d'animo in qualsiasi circostanza....

Fabrizio - Benessere Mentale


 

No response to “Stati d'animo”

Posta un commento

CREA IL TUO CONTO ONLINE FACILE, CONVENIENTE, SICURO E GRATIS:

Effettua la registrazione a PayPal e inizia subito ad accettare pagamenti con carta di credito.

IL VIDEO DELLA SETTIMANA