Seguire con Attenzione


Scoperta nel cervello una sorta di calamita che ci spinge a seguire la direzione dello sguardo altrui. Si tratta di un gruppo di neuroni, chiamati neuroni specchio, che si accende quando seguiamo gli occhi degli altri.

"Pensiamo che l'attività di questi neuroni possa avere un ruolo cruciale per i comportamenti di tipo sociale, come il focalizzarsi sull'attenzione altrui", spiega Michael Platt, neurobiologo della Duke University (Usa) e autore dello studio pubblicato su Pnas. "Se gli impulsi sociali sono alterati, questo può contribuire ai deficit tipici dell'autismo e di altri disordini", rileva lo studioso.

Il gesto di seguire l'attenzione degli altri è spontaneo nelle scimmie e negli esseri umani, e questo promuove le relazioni sociali, potenzia l'apprendimento, facilita lo sviluppo del linguaggio e la concentrazione. Le persone che non sono in grado di farlo, infatti, sono socialmente svantaggiate e possono non riuscire a sviluppare i normali elementi chiave per l'interazione sociale. Seguire lo sguardo favorisce l'attenzione e permette di non perdere il filo del discorso.

In effetti, anche nel caso delle scimmie, l'impulso di seguire la direzione degli occhi di un altro è così forte che gli animali a volte si distraggono dall'esercizio che stavano facendo, anche se in questo modo rischiano di perdere la loro ricompensa: un fresco succo di frutta. Insomma, la curiosità è troppo forte, e lo sguardo altrui è come una calamita che attira ed eccita le cellule cerebrali.

La funzione dei neuroni specchio era nota, ma ora lo studio della Duke descrive queste cellule nervose in modo dettagliato. Si tratta di neuroni localizzati nel lobo parietale, una parte del cervello dedicata al movimento degli occhi e all'attenzione. Insomma, l'area che ci permette di leggere e seguire l'attenzione altrui è localizzata proprio dove risiede la nostra attenzione.

In un particolare esperimento sulle scimmie i ricercatori hanno potuto vedere questi neuroni accendersi proprio quando l'attenzione dei primati veniva calamitata da quella altrui. Un meccanismo che, secondo gli scienziati, funziona in modo analogo anche nell'uomo. 

Fabrizio - Benessere Mentale


 

No response to “Seguire con Attenzione”

Posta un commento

CREA IL TUO CONTO ONLINE FACILE, CONVENIENTE, SICURO E GRATIS:

Effettua la registrazione a PayPal e inizia subito ad accettare pagamenti con carta di credito.

IL VIDEO DELLA SETTIMANA