Saper ascoltare

Saper ascoltare è una delle abilità più importanti nella vita di tutti i giorni. Sono in pochi a saperlo davvero fare.
Spesso mentre qualcuno ci parla, stiamo lì a pensare a come ribattere, ci parliamo dentro, tendiamo ad interrompere, per dire la nostra, o chissà cos’altro ancora. Fraintendimenti e malumori spesso nascono proprio da un cattivo ascolto. Una delle principali cause di stress al lavoro come nella vita privata, è proprio il non sentirsi capiti, ascoltati o stimati.
Occorre lavorare su se stessi per imparare ad ascoltare davvero. Imparare a non interrompere, imparare a sospendere il giudizio, imparare ad aprire davvero la mente ed il cuore, prima ancora che le orecchie.
Chi sa ascoltare è un grande leader; chi sa ascoltare è un grande comunicatore; chi sa ascoltare è un vincente. In ogni campo.
Ascoltare il cliente, il collaboratore, il mercato, ascoltare il figlio, il partner… ascoltare se stessi, le proprie esigenze, la propria testa, il proprio corpo, il proprio cuore…
Solo chi sa ascoltare davvero può vivere a pieno ogni giornata.
Quante volte diciamo a qualcuno di non avere tempo per ascoltarlo… quante volte ascoltiamo distrattamente, magari assorti nei nostri pensieri…
Troppo spesso riceviamo passivamente i segnali che ci vengono inviati, ascoltare è in realtà molto più che il semplice sentire.
Dedicare un pò del proprio tempo all’ascolto sincero è uno dei più bei regali che si possa fare, agli altri ed a se stessi.
Ascoltare vuol dire, prima di tutto, mettersi nei panni degli altri. Capire le cose dal loro punto di vista. Ma si tratta anche di percepire ciò che forse un’altra persona non aveva intenzione di dirci, ma involontariamente “trasmette” con il suo stile, il suo comportamento, il suo modo di esprimersi. Il “tono di voce” si può chiaramente percepire anche in un messaggio scritto. In rete cadono (o almeno si attenuano) i ruoli, le posizioni, le gerarchie. Si crea con sorprendente facilità una “confidenza” che non è sempre facile in un incontro “fisico”. Ma se non sappiamo ascoltare c’è il rischio che anche in rete ci sia solo una serie di soliloqui, un “dialogo fra sordi”.
"Ascoltare è una cosa magnetica e speciale, una forza creativa. Gli amici che ci ascoltano sono quelli cui ci avviciniamo. Essere ascoltati ci crea, ci fa aprire ed espandere"
(Karl Menninger)



Fabrizio - Benessere Mentale


 

No response to “Saper ascoltare”

Posta un commento

CREA IL TUO CONTO ONLINE FACILE, CONVENIENTE, SICURO E GRATIS:

Effettua la registrazione a PayPal e inizia subito ad accettare pagamenti con carta di credito.

IL VIDEO DELLA SETTIMANA