Ci vuole Forza di Volontà!


Il segreto: agire invece di piangersi addosso. E' l'unico modo per fronteggiare le avversità e superarle. Con la forza d'animo, una dote naturale che si può rinforzare smettendo di sentirci deboli e sfortunati. Alibi fasulli che ci spengono a poco a poco.

Agire invece che subire, cambiare atteggiamento invece di sopportare. Quante volte ci è capitato di soffrire perchè ci sembrava di essere incapaci di sopportare un evento doloroso come la perdita del lavoro o un cambiamento forzato di casa e città; oppure non abbiamo avuto la forza di prendere una decisione in tempo e ora ne soffriamo le conseguenze; o ci è mancato il coraggio di dire con fermezza, a un nostro superiore, che la mole di lavoro era eccessiva e stava approfittando della nostra disponibilità, con il risultato che siamo diventati irritabili, astiosi e forse ci siamo anche ammalati.

Per agire invece di subire ci vole forza d'animo, la capacità umana di attraversare le avversità della vita e uscirne rinforzati o, addirittura, trasformati. Il filosofo Umberto Galimberi indica la sua sede nel cuore, perchè il cuore è l'espressione metaforica del sentimento, e il sentimento non è languore, non è melanconia, non è sconsolato abbandono, ma è forza. Quella forza che ci aiuta a decidere di agire anche nei momenti più drammatici perchè, con il cuore, sentiamo ciò che è giusto per noi. La forza d'animo è la capacità di fronteggiare in maniera efficace le difficoltà che si incontreranno, inevitabilmente, sul cammino.

Siamo tutti dotati di questa qualità? Sembra di si, ma non è facile farla emergere perchè le avversità della vita, a volte intense e durature, mettono a dura prova la nostra volontà. Pietro Trabucchi, psicologo dello sport, che la forza d'animo può essere potenziata e allenata come succede nelle discipline sportive. Soprattutto può essere trasmessa alle nuove generazioni per prepararle a resistere allo stress, superare gli ostacoli e restare motivati nel perseguire gli obiettivi. Noi possiamo imparare a migliorarla ma, per prima cosa, dovremmo convincerci che il considerarci deboli, fragili e inermi sotto i colpi della vita è, spesso, una visione di comodo che ci permette di non impegnarci a fondo, di non assumerci le nostre responsabilità. E, alla fine, ci consente pure di lamentarci. Tutti gli organismi viventi, di fronte agli stimoli ambientali, si adattano o muoiono: gli unici che contemplano una terza possibilità, quella di autocommiserarsi, sono gli essere umani. 

Fabrizio - Benessere Mentale


 

No response to “Ci vuole Forza di Volontà!”

Posta un commento

CREA IL TUO CONTO ONLINE FACILE, CONVENIENTE, SICURO E GRATIS:

Effettua la registrazione a PayPal e inizia subito ad accettare pagamenti con carta di credito.

IL VIDEO DELLA SETTIMANA